Matematica: a cosa serve?

Entrando in contatto con i miei studenti, capita spesso, di sentirmi rivolgere questa domanda: “ma prof, la matematica a cosa ci serve?” Oppure, esclamazioni del tipo: “Prof. non la userò mai questa roba! Quando potrò mai usare un’equazione di secondo grado mentre sono con le mie amiche a fare shopping?

Cos’è la matematica?

Ammetto che le equazioni di secondo grado non possono aiutarti direttamente a decidere la colorazione del tuo prossimo lucida labbra o a stabilire se è migliore l’iphone o il huawei; ma un suo perché la matematica ce l’ha anche quando effettui un semplice acquisto. Oggi provo a dirimere questo penoso dubbio studentesco!

Parto dalle basi. La matematica è costruita, come scienza, facendo continuo ricorso a ragionamenti razionali. Sì, hai compreso bene: ragionamenti razionali, non numeri!

I numeri che tanto affannano gli studenti di ogni generazione, sono solo la punta dell’iceberg della matematica. Essi sono quello che vediamo e di cui ci occupiamo ogni giorno, ma non sono l’essenza della matematica. Potremmo dire che i numeri sono ciò che appare, mentre i ragionamenti razionali sono ciò che la matematica è.

Tutto ciò però agli occhi dei miei studenti, non modificherebbe la difficoltà: okay, mi direbbero, abbiamo sostituito i numeri con i ragionamenti, e con questo?

Vado pertanto allo step successivo: i ragionamenti possono essere logici (cioè avere al loro interno un nesso causale che lega un pensiero con un altro), oppure illogici (cioè stare insieme, ma essere contraddittori tra di loro). La matematica ti insegna come fare ragionamenti logici. Attraverso il continuo ricorso a numeri e formule, ha come obiettivo quello di insegnarti a ragionare in modo corretto, senza trarre conclusioni illogiche.

La logica matematica al servizio dei tuoi like.

Dunque, a cosa serve la matematica? Essa, attraverso lo studio di entità astratte come i numeri e le misure, ha come obiettivo quello di insegnarti un metodo di ragionamento ipotetico-deduttivo così da farti scegliere il tuo prossimo smartphone con un ragionamento più razionale rispetto al semplice “mi piace”!

Immagina pertanto il tuo prossimo acquisto sostenuto da un ragionamento fortemente logico!

Related Posts